Pubblicato il

Pareti del soggiorno: ecco i colori giusti

Colore pareti soggiorno: toni chiari

Come scegliere il colore delle pareti del soggiorno? Ecco qualche consiglio utile per orientarsi

Hai deciso di dare un nuovo tono al tuo salotto? La scelta del colore delle pareti del soggiorno è una questione delicata. Il soggiorno è un ambiente centrale della tua casa, dove trascorri il tuo tempo libero, accogli gli ospiti e inviti gli amici. Ecco perché è essenziale che esprima al meglio la tua personalità, comunicando, al tempo stesso, un senso di calore e tranquillità. Il colore delle pareti, in questo senso, svolge un ruolo determinante: non solo conferisce al soggiorno un’atmosfera particolare, interagendo con i complementi d’arredo, ma influisce anche sull’umore di chi lo abita. Quale colore scegliere per un ottimo risultato? Molto dipende dall’obiettivo che volete ottenere.

Tra i colori più neutri e raffinati c’è sicuramente il beige, che ammanta il soggiorno di un’eleganza fine e delicata. Come le sue varianti, dal tortora al cipria, si sposa bene a mobili bianchi, purché impreziositi da dettagli o complementi d’arredo neri, bordeaux o comunque capaci di spiccare nel contesto.

Un arredamento bianco è ideale anche con pareti dipinte nelle diverse sfumature di verde, dal salvia al verde mela, passando per il menta e il verde giada. Perfette per accogliere un design moderno dalle linee pulite ed essenziali.

Se cercate un tono vivace e originale allo stesso tempo, potete optare per tonalità più energiche, come il turchese o il verde smeraldo, da abbinare però a un arredamento scuro o color grigio e alternare a pareti bianche.

Cerchi soluzioni più calde? Il giallo e l’ocra sono i colori ideali per ispirare atmosfere autunnali, purché accompagnati da dettagli in toni di rosso o il lampone per “spezzare” la monotonia.

Il grigio e l’azzurro carta da zucchero sono invece da preferire per trasmettere serenità e sposarsi ad arredamenti classici e sofisticati. In generale, il soggiorno resta la zona della casa dove si può maggiormente osare. Dunque liberate l’estro e non temete di essere creativi.

Foto: Jinkazamah (Flickr)

Foto: Emily May (Flickr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *